Una sfida in giallo: Lemonaid Benefit contro Avène Couvrance stick correttore



Le notti prive di sonno  si aggiungono l’una sull’altra, letteralmente visibili nel marcarsi, giorno dopo giorno, delle mie occhiaie…  Ebbene, siamo arrivati al livello massimo di… blu.

Ecco la sfida d’obbligo, tra Lemonaid della mia amata marca Benefit, e lo stick Couvrance giallo di Avène. Ammetto che Avène è arrivato nel mio beauty per primo e con mia grande soddisfazione, ma non appena ho potuto, ho provato il Lemon perchè erano proprio anni che morivo dalla voglia di vedere se fosse davvero efficace!

Entrambi i prodotti hanno lo scopo di eliminare il blu violaceo di occhiaie e palpebre, e lo fanno in modo eccellente…

Avène – PRO: il giallo contrasta efficacemente l’occhiaia e i rossori, ha una consistenza spessa e ben coprente.  Il prodotto è waterproof, SPF 20. Ottimo il rapporto qualità/prezzo, e uno stick mi dura mesi.  CONTRO: il fatto che sia un po’ pastosetto, richiede maggiore attenzione nella stesura e nell’atto di sfumarlo.

Benefit – PRO: anche Lemonaid mantiene la sua promessa, le occhiaie sono bandite! La consistenza è più leggera e scorrevole di Avène, si sfuma facilmente (stessa caratteristica del fratellino Boi-ing super correttore dalla forza industriale, in 3 tonalità tradizionali). Confezione con specchietto per l’utilizzo al volo fuori casa. CONTRO: per le occhiaie più occhiaie, una passata non è sufficiente…

In questa sfida non ho perdenti! Entrambi  i prodotti sono ottimi a mio avviso, e uno non necessariamente sostituisce in tutto e per tutto l’altro. Nel mio caso, Benefit va bene per i giorni normali, Avène mi soccorre nelle emergenze!

Segnalo anche il correttore giallo di Bottega Verde (credo esista ancora), e se ve vengono in mente altri… segnalatemeli  che lo provo!!!

 

Inserito da

Questo articolo è tratto da un comunicato stampa arrivato in redazione.

2 Responses to "Una sfida in giallo: Lemonaid Benefit contro Avène Couvrance stick correttore"

  1. Blogandthecities says:

    Articolo interessante anche perchè… io non ho ancora capito cos’è il Lemon Aid! Su alcuni siti viene spacciato come correttore, su altri come primer per occhi… BOOOOOOOH!

    Rispondi
    • Marika Ferrari says:

      ciao, io l’ho sempre conosciuto come correttore del colore (es. arrossamento) delle palpebre, ma il fatto che abbia la consistenza non grassa lo rende perfetto come primer
      :-)))

      Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© Copyright - Makeup facile by NetPropaganda - Wordpress Theme by Kriesi.at