Sopracciglia mania!



Ecco uno dei miei punti deboli… le sopracciglia. E’ come una fissazione, e, molti concorderanno con me, una specie di lavoro!!! La manutenzione deve essere precisa e costante, e se il tempo per sè scarseggia può essere un vero disastro!

Esistono libri e/o intere sezioni libri sulla loro forma, la consistenza, le tecniche per modellarle, cito a questo proposito il libro di Robin Cosio, “The Eyebrow”,  o i prodotti di Anastasia Beverly Hills, il tutto di oltre oceano, dove la eyebrow mania impazza da anni…

La consistenza delle sopracciglia è di sicuro legata pesantemente alle mode;  sono finiti, per fortuna, i tempi in cui le donne le radevano o estirpavano completamente per ridisegnarle ex novo con tratti di matita più o meno ben riusciti…

Di fatto, ispirandoci al fatto che per noi la questione deve essere semplice e veloce, non cercherei di alterare troppo quel che natura di fatto ci ha dato… Di solito la forma è quella giusta per il viso, ed è sufficiente fare un po’ di pulizia per ridefinire gli archi, rendere la zona più ordinata e lo sguardo luminoso.

Sono una collezionista di pinzette, le mie preferite sono quelle super appuntite che permettono di catturare anche i peletti quasi ancora non spuntati (Kiko e Revlon ne hanno di ottime), ma il mio sistema preferito, quando posso, e voglio fare un bel lavoro, è la cera.

Usando le striscette di cera a freddo per baffetti e zona bikini, si può fare velocemente piazza pulita dei pelini sgraditi (ottimo nella zona tra le sopracciglia, ma anche sopra e sotto…). Io prendo una stricia e la divido in piccole porzioni alte da mezzo a un cm, e il fatto che siano dritte permette una certa precisione quando il disegno non è arcuato.

Un veloce commento all’immagine: dove comincia, dove termina, dove ha l’apice l’arco.

Con un righello:

punto A, linea ipotetica lato del naso/angolo interno dell’occhio: qui comincia il sopracciglio, ciò che sta alla sx si può eliminare;

punto B, da lato naso a angolo esterno dell’occhio: qui facciamo terminare l’arco e possiamo eliminare quanto sta a dx;

punto C, linea ideale da lato occhio a pupilla: qui avremmo l’apice dell’arco.

Se desiderate cambiare la forma delle vostre sopracciglia, esistono utili stencil, letteratura di ogni tipo, ma direi che per affrontare modifiche evidenti potrebbe essere consigliabile chiedere l’aiuto di una mano esperta (estetista o brow bar), per evitare di ritrovarvi con un’espressione strana che non sarebbe tanto facile eliminare!!!

Le sopracciglia si possono anche schiarire, attenzione se fate il fai-da-te, parlo per esperienza personale: ho lasciato lo schiarente troppo a lungo e mi sono ritrovata come senza sopracciglia, sembravo un serial killer…

Venendo al lato ludico della cosa, ossia il gioco delle sopracciglia, ricordiamo kit molto carini di Essence e Catrice, costo pochi euro, completi anche di stencils e/o pinzette, o le matite Dior, Shiseido, il pennarello Kiko, e chi ne ha più ne metta…

Buon lavoro!

 

 

 

Inserito da

Questo articolo è tratto da un comunicato stampa arrivato in redazione.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© Copyright - Makeup facile by NetPropaganda - Wordpress Theme by Kriesi.at