Capelli e dintorni



Chi mi conosce ormai sa. Ovvero: sa che non ho pace per quanto riguarda i miei capelli.

Semplicemente debbo farci qualcosa. Che sia colorarli, o decolorarli, l’importante è che come sono non mi piacciono, dunque debbo fare qualcosa, qualsiasi cosa.

Purtroppo ho scoperto a mie spese che non esiste una soluzione a questo problema.

Ho cambiato tutto il possibile, per poi arrivare ad una conclusione.

MEGLIO NON CAMBIARE NULLA!

Farli ricrescere non è impossibile, senza soffrire troppo sto riuscendo a passare da un corto troppo corto (mancava solo la versione Soldato Jane…) a qualcosa di più morbido, più femminile, e, diciamolo: meno arrabbiato.

Temo di essere il classico esempio di donna che sfoga il malumore sulla chioma… tingi, sbraita, schiarisci, scolorisci, brucia, taglia. Poi ri-cresci, ri-brucia, ri-taglia.

Complice un po’ di crisi del portafoglio, ho evitato visite al parrucchiere in momenti in cui avrei tagliato tutto il tagliabile.

E con qualche molletta, piano piano, si aggiungono centimetri di lunghezza. Poca cosa, per carità… ma è pur sempre un inizio!

Quel che sta funzionando per me è questo: non tagliarli. Un tempo mi illudevo di ottenere dal parrucchiere un look che mi aiutasse a passare la fase brutta (ovvero lunghezze inesistenti e taglio inselvatichito), ma quel che ottenevo era una linea a fungo. Il che mi portava ad abbandonare l’impresa dopo poco, e a tagliare corto di nuovo.

Al momento mi sto aiutando con impacchi di Olio all’Olio di Argan di Erbolario, una vera e propria manna per i miei capelli: ho ancora alcuni centimetri inariditi dal mio precedente sodalizio con il decolorante… Dopo gli impacchi (che ripeto solo una volta alla settimana per ragioni di tempo), la chioma risulta corposa, lucida ed in perfetta forma!

Non è poi così difficile. Basta tenere duro alcuni mesi, poi si può tornare dal parrucchiere per un taglio favoloso!

 

 

Inserito da

Questo articolo è tratto da un comunicato stampa arrivato in redazione.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© Copyright - Makeup facile by NetPropaganda - Wordpress Theme by Kriesi.at