Bella in un brivido: i segreti di bellezza in un cubetto di ghiaccio



Il cubetto di ghiaccio è un caro vecchio alleato della nostra bellezza: è un vero e proprio trattamento… a costo zero!

Alcune idee per sfruttarlo:

  • Quando vi svegliate ed il viso è pesto e anche un po’ gonfio, mettete alcuni cubetti di ghiaccio (più sono piccoli, meglio è) in un sacchettino di plastica, e tenendolo avvolto in un tessuto morbido, fatte impacchi asciutti alle parti maggiormente segnate: contorno occhi, parte inferiore del viso. Un effetto super shock  si ottiene riempiendo il lavandino di acqua fredda in cui siano dispersi alcuni cubetti ed immergendo più volte il viso.
  • Per ridurre rossore ed infiammazione di un foruncolo,   si utilizza sempre un sacchettino di plastica, tenendolo sul punto dolente per alcuni minuti; il freddo andrà ad alleviare anche il dolore correlato.
  • Pre-primer: passando un cubetto di ghiaccio sul viso, concentrandosi maggiormente sulle zone interessate da pori dilatati, renderà l’applicazione del primer più efficace, assicurando di fatto una superficie ancor più compatta e liscia.
  • Una versione siero giovinezza flash low cost consiste nel passare sul viso un cubetto di succo di mela limpido; pare che l’applicazione quotidiana possa regalare una carnagione radiosa (vi chiedete se l’ho provato?? Certo che si!!).
  • Scrub alla frutta: quando sarà il momento delle fragole o delle pesche, riducetele in purea e congelatene in portacubetti; settimanalmente, anche fuori stagione, potrete godere di un trattamento esfoliante e vitaminico, sarà sufficiente passare il cubetto sul viso e massaggiare i succhi tenedondoli poi in posa per alcuni minuti.
  • Un utilizzo legato al trucco,  è in qualità di make up fixer: Diego Dalla Palma negli articoli che da giovinetta raccoglievo dalle riviste femminili, raccomandava di riempire uno spruzzino (allora c’è solo quello per le piante!!!) di acqua e ghiaccio tritato; l’utilizzo si articola nelle due possibilità: prima del trucco soprattutto nella stagione calda, o dopo il trucco: ricordo che qualche truccatore, finito il viso con tanto di abbondante cipria, spruzzava acqua gelata fino a farla leggermente gocciolare per poi tamponare il tutto.

Per l’utilizzo in sacchetti di plastica è perfetto il normale ghiaccio, ma per il trattamento diretto sulla pelle può essere utilissimo usare cubetti di the o di acqua di rose, o aromatizzati al cetriolo.

Brrrrr!

Inserito da

Questo articolo è tratto da un comunicato stampa arrivato in redazione.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© Copyright - Makeup facile by NetPropaganda - Wordpress Theme by Kriesi.at