Applicatori per l’ombretto: ricicliamoli!



Quante volte avrete letto che i piccoli applicatori per ombretto che si trovano nelle confezioni non vanno MAI usati?
C’è una grande congiura contro questi piccoli strumenti per il trucco!
A parte il fatto che in alcuni casi sono inservibili per la qualità – tipo abrasivo! – della spugnetta, o in altri per la forma assurda, liberato il campo, e’ il momento di rivalutare questi piccoli aiutanti del make up.

  • Utilizzo più naturale: per il trucco occhi! Molto spesso ignorati, se di spugna molto compatta – pensiamo alla consistenza delle spugne per il fondotinta – sono ottimi per la stesura di ombretti di qualsiasi tipo, compresi quelli in crema. Ricordiamo quello allegato da Shiseido ai suoi cream shadow. Chi non avesse la mano felice nel tracciare sfumature ascendenti può utilizzare un applicatore, posizionarono sulla parte esterna della palperà in modo fermo e poi tracciare con movimento preciso l’ala del disegno del trucco. Tenerne un paio a portata di mano nella pochette del trucco sarà utilissimo quando si dimentichino i pennelli abituali.
  • Uso con glitter e pigmenti: chi non sarà felice di dire addio a glitter e polveri che subdolamente volano direttamente sul contorno occhi?? Grazie alla punta in spugna, gli applicatori raccolgono le particelle in modo molto efficace.
  • Un modo creativo di usarli è per togliere il trucco accidentalmente caduto, vedi caso precedente. Fa la funzione del cotton fioc che corregge gli errori, ma si riutilizza! Non male!

Inserito da

Questo articolo è tratto da un comunicato stampa arrivato in redazione.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© Copyright - Makeup facile by NetPropaganda - Wordpress Theme by Kriesi.at